Stampa 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Febbraio 2017

Per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell' esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopo guerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

Solo pochi giorni fa, il 27 gennaio  scorso, abbiamo celebrato la giornata della memoria, per non dimenticare l'immane tragedia della Shoah.

Allo stesso modo oggi, con profondo rispetto, rendiamo onore alle vittime degli eccidi avvenuti al confine tra l' Italia e l' ex Jugoslavia, tra il 1943 e il 1947, ai danni della popolazione italiana di Istria, Dalmazia e Venezia Giulia.

Incentiviamo il dibattito nelle classi dei nostri ragazzi su questi temi contro l' intolleranza e l'odio sempre in agguato, tocca soprattutto a loro far rivivere quotidianamente un movimento di rilancio dell' ideale della non violenza e del valore intangibile della democrazia, unica forma di convivenza pacifica fra i popoli e le nazioni.

Pagina creata ( Venerdì 10 Febbraio 2017 )
 

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. I siti web del Comune di Supersano utilizzano cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e l'uso delle applicazioni online. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sulli'uso dei cookie dove sono specificate le modalità per configurare o disattivare i cookie. Maggiori informazioni.

Accetto i cookie da questo sito.