Sei qui: Home -> Consiglio
21-01-2018 - 07:34:48
PDF  Stampa  E-mail 

Funzioni e competenze del Consiglio Comunale

Il consiglio comunale è l'organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo.
È composto dal Sindaco e da un numero variabile di consiglieri, in funzione del numero di abitanti del Comune.
Le materie di competenza del Consiglio sono definite dal'Art. 42 del D.Lgs. n.267 del 18/08/2000.
I consigli comunali dei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti sono presieduti da un presidente eletto tra i consiglieri. Nei comuni con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti il consiglio è presieduto dal sindaco (Artt. 37, 39 e 42, D.Lgs. n.267 del 18/08/2000).

Gli articoli dello Statuto relativi al Consiglio Comunale

Art. 12 - Il Consiglio Comunale
Il Consiglio Comunale rappresenta la collettività comunale, è l'organo di indirizzo, di programmazione, di produzione normativa e di controllo politico-amministrativo.

Art. 13 - Attribuzioni del Consiglio
Spetta al Consiglio Comunale, senza possibilità di delega ad altri organi:
1) deliberare gli statuti dell'Ente e delle aziende speciali e la loro revisione;
2) approvare i regolamenti comunali eccetto il regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi che è di competenza della Giunta;
3) stabilire i criteri generali sull'ordinamento degli uffici e dei servizi;
4) formulare i programmi generali e settoriali e le relazioni previsionali e programmatiche;
5) approvare il bilancio annuale e pluriennale e le relative variazioni;
6) approvare il programma dei lavori pubblici da eseguire nel triennio con l'indicazione dei mezzi stanziati nel bilancio e disponibili secondo le indicazioni contenute nell'art. 14 della legge 11 febbraio 1994, n. 109 alla cui disciplina restano altresì vincolate le modalità di intervento, di programmazione e di attuazione.
Il programma, redatto secondo lo schema tipo definito dal Ministero dei lavori pubblici, deve essere conforme agli strumenti urbanistici previsti dalla legislazione vigente.
Lo schema del programma, prima dell'adozione, è reso pubblico mediante affissione all'albo pretorio del Comune per sessanta giorni consecutivi.
Durante il periodo di pubblicazione chiunque può formulare osservazioni e proposte sul programma sulle quali si dovrà pronunciare il Consiglio.
E' fatta salva l'osservanza di ogni altra disposizione contenuta nel richiamato art. 14 della legge 109/1994 o in altre leggi statali o regionali in materia di programmazione e di finanziamento di lavori pubblici;
7) approvare il conto consuntivo;
8) approvare i piani finanziari, i programmi triennali e l'elenco dei lavori pubblici, determinandone la priorità, secondo quanto stabilito dal precedente punto 6;
9) approvare i piani territoriali particolareggiati, i piani di recupero e ogni altro strumento esecutivo, nonché, i programmi annuali e pluriennali per la loro attuazione e le eventuali deroghe ad essi, nonché i progetti preliminari di opere pubbliche;
10) formulare i pareri da rendere nelle materie di cui ai precedenti punti 5), 6), 7), 8) e 9);
11) approvare le convenzioni con altri Comuni e quelle tra il Comune e la Provincia, la costituzione e la modificazione di forme associative;
12) determinare l'assunzione diretta dei pubblici servizi, la costituzione di istituzioni e di aziende speciali, la concessione di pubblici servizi;
13) deliberare la partecipazione del Comune a società di capitali;
14) affidare attività o servizi mediante convenzione;
15) istituire e disciplinare l'ordinamento dei tributi con esclusione della determinazione delle relative aliquote; disciplina in generale le tariffe per la fruizione dei beni e servizi e le relative variazioni, non di carattere automatico;
16) stabilire gli indirizzi da osservare da parte delle aziende pubbliche e degli enti dipendenti, sovvenzionati o sottoposti a vigilanza;
17) approvare le deliberazioni relative alla contrazione di mutui non previsti espressamente in atti fondamentali del Consiglio e all'emissione di prestiti obbligazionari;
18) deliberare le spese che impegnino i bilanci per gli esercizi successivi escluse quelle relative alle locazioni di immobili ed alla somministrazione e fornitura di beni e servizi a carattere continuativo;
19) deliberare gli acquisti, alienazioni immobiliari e le relative permute; gli appalti e le concessioni che non siano previsti espressamente in atti di programmazione annuale del Consiglio o che non ne costituiscano mera esecuzione o che, comunque, non rientrino nell'ordinaria amministrazione di funzioni e servizi di competenza della Giunta, del Segretario o dei responsabili dei servizi;
20) definire gli indirizzi per la nomina e designazione da parte del Sindaco dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende e istituzioni, nonché la nomina dei rappresentanti del Consiglio presso enti, aziende e istituzioni ad esso espressamente riservate dalla legge;
21) decidere sulle condizioni di ineleggibilità, di incompatibilità e decadenza dei consiglieri elettivi secondo le vigenti disposizioni di legge;
22) deliberare le nomine ed adottare ogni altro provvedimento di carattere amministrativo per il quale la legge stabilisca la specifica competenza del Consiglio;
23) istituire le Commissioni Consiliari, determinandone il numero e le competenze;
24) discutere e approvare le linee programmatiche di governo predisposte dal Sindaco, sentita la Giunta, entro trenta giorni dalla prima seduta del Consiglio; l'approvazione avviene nel mese successivo.


Pagina creata ( Mercoledì 16 Ottobre 2013 )
 
Comune di Supersano
Piazza Quattro Novembre - 73040 Supersano (LE)
Tel. (+39)0833.632514 - Fax (+39)0833.632579
Posta Elettronica Certificata: segreteria.comune.supersano@pec.rupar.puglia.it
C.F. P.IVA 81000310755

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. I siti web del Comune di Supersano utilizzano cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e l'uso delle applicazioni online. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sulli'uso dei cookie dove sono specificate le modalità per configurare o disattivare i cookie. Maggiori informazioni.

Accetto i cookie da questo sito.